Federica Mingolla ....."la figlia dell'Uomo Ragno"

Oggi ho avuto il grande onore e piacere di fotografare Federica Mingolla, giovanissima scalatrice torinese ospite del ClimbRave a Palinuro. Avevo già letto qualcosa su di lei. La Repubblica, qualche mese fa, le dedicò una pagina intera per un’impresa sportiva senza precedenti: scalare in un unico "tiro" il "Tom et je ris", nelle Gorges del Verdon, il canyon più impressionante d'Europa, una falesia lunga 25 chilometri e profonda fino a 150. La Molpa di Palinuro non sarà il Verdon ma vi assicuro che la suggestione è la stessa: parliamo di un angolo di paradiso, una parete a strapiombo sul mare, che guarda a destra l’isolotto del Coniglio e a sinistra una fitta serie di grotte marine e calette. Lei è davvero una “spider-woman”, il top dell'arrampicata sportiva, ma il volto sorridente e la cordialità di una ragazza di vent’anni fa sembrare tutto molto “normale”. E allora ecco qualche scatto di questa ragazza - elastico capace di avvinghiarsi alla roccia cercando “appoggi” impossibili.

loading